Quotidiano di eventi e tempo libero

592 dittatura xx

La dittatura spietata degli stati uniti d' america: un governo che ha reclutato tutta la mafia del sud italia e la criminalità del lazio negli apparati.
Continuando a distruggere il territorio e creando povertà. Almeno combattiamo senza distruggere il territorio. O anche quello ? Si è un' operazione pianificata.Ora oltre la mafia c'è anche il falso aldilà.

Vogliono che tutti lo sappiano con certezza ?
Siamo gli unici ad avere le bombe atomiche.



Quali sono altri sistemi di raccolta dell' acqua oltre alle città sterminate che deformano le pendenze con strade in massicciata al di sotto per far correre l' acqua ?
Le stesse città in deserti piovosi.
E per deserto si intende zone piovose dove c'è roccia spessa al posto del terreno. Aspettano tutti di raccogliere l' ultima pioggia, sempre più rara, nelle città, mentre il clima degenera. I fiumi sono ormai inutili ?




Come prendere tutti i pianeti verdi. Facendo basi sotto terra da pianeta a pianeta fino alla fine dei sistemi solari. Un macchinario crea il carburante incolland gli atomi a bordo

 







IL problema dei carburanti: C'è carburante e carburante.
... La benzina si infiamma appena, spostando dei bracci in ferro che sono collegati al motore

... il carburate per razzi deve a tutti i costi bruciare in aria, creando una fiamma libera e una scia incandescente che genera movimento

.... L' uranio è simile alla benzina ma più denso. Diverso dalla similfusione dove c'è un plasma fuso .O dalla fusione vera con l' elio dove c'è un plasma fuso
L' uranio è un carburante incandescente in parte o parzialmente esplosivo.
Utile infatti.
Speriamo che le riserve ci bastino.
Le centrali delle quali ho parlato sono più piccole e al cento per cento.MA il tappo non deve saltare a causa del movimento d' aria dovuto all' esplosione.

.... l' idrogeno dei motori è un benzina più potente, più esplosiva e multifunzione.



.... ancora il problema dei protoni. Sono medi, in grandezze piccole e sono ancora materia. Un macchinario forse dovrà riconoscere quelli vecchi da quelli giovani e utilizzabili.
Per ricomporre semlicemente gli atomi ottenendo qualunque minerale se la grandezza dei protoni è sempre uguale.
Se è diversa è lo stesso. Si procede un po' peggio ma si procede. Anche questo è alla portata.