Quotidiano di eventi e tempo libero

Natale a Pistoia: si entra nel vivo. Il programma degli eventi di mercoledì e giovedì

PISTOIA - Da mercoledì 5 fino a giovedì 6 dicembre 2018 - varie sedi

Entra nel vivo il programma Natale in città 2018, con tante iniziative che allietano e arricchiscono ulteriormente gli spazi cittadini, realizzato dal Comune di Pistoia insieme al Centro Commerciale Naturale Pistoia, all'Associazione Culturale Spichisi, a Commercio Pistoia, all'Associazione Vivaisti Italiani e al Centro Commerciale Naturale viale Adua, grazie al contributo della Fondazione Caript, di Esselunga, di Conad del Tirreno e di Sima Energia Spa.

Mercoledì 5 dicembre alle ore 16 nella saletta dell’ufficio cultura in via Sant’Andrea è previsto un incontro dal titolo “Spiritualità senza confini”, a cura del dell’Associazione Cultura e Spiritualità. L’evento prevede un pomeriggio di letture, canti, preghiere con proiezione di immagini di paesaggi e di etnie di tutto il mondo. I presenti potranno leggere, liberamente, brani di vari testi di tutte le religioni e filosofie del mondo, poesie e quant’altro potrà essere nello spirito “universale” dell’incontro. Alle ore 21 nell’aula magna del seminario vescovile in via Puccini si terrà un concerto lirico a cura dell’associazione Culturidea e della Fondazione Tronci. Si esibiranno Deborah Vincenti (soprano), Marco Mustaro (tenore), Maria Teresa Guarracino (pianoforte). L’iniziativa è a pagamento. Info 328.6613294

Si prosegue giovedì 6 dicembre alla biblioteca San Giorgio dove, dalle 10 alle 16.30, si terrà il Convegno regionale sull’accessibilità nei musei, nelle biblioteche e negli archivi comunali per una giornata conclusiva e di restituzione di un percorso formativo, organizzato dalla Regione Toscana e rivolto agli operatori del settore.

 Alle ore 16.00 nella saletta dell’ufficio culturai in via Sant’Andrea l’associazione “Ipazia – Coltivar Culture” propone una iniziativa in occasione del 50° anniversario della morte del grande poeta e scrittore Salvatore Quasimodo, premio Nobel per la letteratura nel 1959. Saranno proposte letture a cura di Eugenia Lalla Calderoni, Dania Meoni, Dora Donarelli, Riccardo Baldini e Donata Di Zanni Scarpa, alternate ad interventi  musicali a cura di Virginia Belvedere. Introdurranno il pomeriggio la presidente dell’associazione Ipazia – Coltivar Culture, Antonella Gramigna e Maria Cecilia Bassi. 

Alle 17.30 nella sala Maggiore del Palazzo comunale sarà assegnato il Premio Nazionale Antonino Caponnetto per la Cultura della Legalità che torna, come tutti gli anni, il 6 dicembre, anniversario della morte del giudice. L‘iniziativa, promossa da Fondazione Un Raggio di Luce Onlus di Pistoia, Fondazione Antonino Caponnetto di Firenze e Centro di Documentazione e di Progetto Don Lorenzo Milani di Pistoia, conferisce un riconoscimento ad uno o più cittadini che si sono distinti nella difesa della legalità e nella diffusione della cultura della legalità sul territorio nazionale. 

Sempre alle 17.30 in biblioteca Forteguerriana, in piazza della Sapienza, sarà presentato il libro “1944, la maledetta Linea gotica. Romanzo partigiano”, di Elisabetta Camici (Pistoia, Atelier, 2018). Interverranno Andrea Fusari, Maurizio Gori, Giuseppe Previti e Claudio Rosati. Sarà presente l’autrice. L'iniziativa è a cura dell’associazione Giallo Pistoia.

Chiude la giornata, alle 21.30 il concerto presso la fondazione Tronci in corso Gramsci “Marcinho Pereira Brazilian Jazz trio”, una serata a tutto ritmo per gli amanti del genere musicale. Il programma completo è consultabile alle paginehttp://www.comune.pistoia.it/ e http://www.cultura.comune.pistoia.it/

La Scheda