Quotidiano di eventi e tempo libero

Il bisogno di ascoltare secondo gli studenti del Petrocchi: nuovo spettacolo al Bolognini

PISTOIA - Giovedì 13 giugno 2019 alle ore 21, Piccolo Teatro Mauro Bolognini

Ultimo appuntamento della rassegna "La scuola in scena" con gli studenti-attori del Laboratorio "C'è una parte per me 2019" del Liceo Artistico Petrocchi di Pistoia, impegnati nello spettacolo Da consumarsi preferibilmente entro..., diretto dalla Prof.ssa Caterina Savasta (Teatro Bolognini, giovedì 13 giugno, ore 21) e frutto della collaborazione tra gli studenti e l'Associazione "Il Pozzo di Giacobbe", che ha realizzato anche i costumi di scena. Il laboratorio teatrale da quest'anno rientra fra le attività del Progetto "Welcome", iniziativa per il contrasto della povertà educativa minorile.

Questi i protagonisti: Sabrina Bagagli, Alessio Barbato, Milagros Bardi, Daniel Bellucci, Damiano Benini, Alessandro Dainelli, Iris D’oronzo, Giada Delle Piagge , Eleonora Domenicali , Caterina Fineschi, Carola Freschi, Gaia Gori, Michele Lai, Caterina Magni, Erika Marcelli, Sara Persello, Michele Rotella, Alessia Scordato, Alessia Suglia, Viola Trupo, Elisabetta PastacaldI (dirigente); collaboratori Assunta Parisi (educatrice e costumista Associazione “Il pozzo di Giacobbe”), Paolo Santin (luci), Nino Savasta (per le musiche) – Associazione Teatrale Archeosofica.

"Il lavoro nasce dall’idea che oggi più che mai c’è bisogno di ascoltare – spiega la Prof.ssa Savasta – e di essere attenti gli uni agli altri. Ognuno di noi è se stesso, un essere unico e irripetibile, con le sue caratteristiche, con pregi e difetti, tutto da conoscere e da valorizzare. Partendo da queste premesse, come accadde al grande drammaturgo Luigi Pirandello, anche noi ci siamo domandati se è lo scrittore che crea i personaggi o se i personaggi sono già creati e vivi e semplicemente presentano se stessi. Sta a loro poi decidere se sono contenti di essere come sono oppure se vogliono cambiare…"

Dopo un primo periodo in cui il lavoro si è concentrato nella creazione del 'gruppo', in modo che tutti si sentissero a loro agio, senza il timore di essere guidicati, è iniziata la fase creativa, con la stesura del testo da parte degli studenti, lavorando sul messaggio fondamentale che ognuno vuole comunicare.

Prevendita e info 0573 991609 – 27112 | www.teatridipistoia.it

La Scheda